Chirurgia plastica olistica


Medicina olistica è facile da comprendere, ma olistico chirurgia plastica suona semplicemente un ossimoro. Ancora pochi medici hanno preso l’etichetta, dicendo che cercano un miglioramento coinvolge la mente, corpo e anima anche.

Chirurghi plastici olistici usano gli stessi prodotti e iniettabili ed eseguire gli stessi trattamenti come regolari chirurghi plastici. E qualsiasi buon chirurgo prima prepara i suoi pazienti fisicamente, mentalmente e nutrizionalmente per chirurgia, dice David Shafer, M.D., un New York City doppia scheda certificata chirurgo plastico.

Tuttavia andare oltre, chirurghi olistici. Ad esempio, New York City chirurgo Shirley Madhere, M.D., rami fuori ai trattamenti meno convenzionali come il reiki (energia di guarigione), agopuntura, omeopatia, mesoterapia (un trattamento non chirurgico cosmetico medicinale popolare in Francia) e drenaggio linfatico manuale massaggio, che lei sostiene il recupero di velocità e riduce il gonfiore post-operatorio.

Madhere crede che, mentre la maggior parte dei chirurghi buona formulare raccomandazioni pre-operazione per i pazienti vedere terapisti, allenatori, nutrizionisti e simili, non tutti di loro spiegare come e perché queste cose aiuterà i loro clienti. Formazione rende più propensi a seguire qualcuno e costruisce una maggiore fiducia tra medico e paziente, lei aggiunge.

CORRELATI: 6 cose non dici che tuo Doc ma dovrebbe

Steven Davis, M.D., che pratica nel New Jersey, è un altro convertito. “Chirurghi olistici si sforzano di migliorare la qualità di ogni paziente di salute e benessere”, egli dice, “perché ci sono altre cose che influenzano i risultati della procedura oltre la chirurgia stessa.” [Questo tweet!] Questi problemi psicologici possono causare ai pazienti di essere insoddisfatte anche la chirurgia più bella, Madhere aggiunge, dicendo che vuole aiutare le persone a ricordare chi sono realmente e riconnettersi con quella persona a livello profondo. “Bellezza è ancora benessere, e tutto il corpo è collegato. Anche se si sta operando su una parte, l’intero corpo è sperimentato.”

Ma Shafer dice non tutti vogliono o ha bisogno di un tale approccio intensivo. “Alcuni pazienti vogliono solo la procedura e quindi per andare avanti con la loro giornata, mentre per gli altri, il trattamento può essere molto più significativo o di forte impatto e richiedono un approccio più globale,” dice. “Devi leggere il paziente e ottenere una comprensione di ciò che stanno cercando quando vengono al vostro ufficio.”

Un altro problema è la natura non regolamentata di alcuni trattamenti olistici e il nome stesso — il che significa che chiunque può definirsi “olistico” poiché il termine in realtà non significa nulla, dice Shafer. [Tweet questo fatto!] “I pazienti dovrebbero sapere esattamente che cosa costituisce approccio un chirurgo”, dice. “Questo si definisce come un approccio globale per raggiungere un risultato migliore, o stanno usando questo come copertura per vendere servizi o prodotti non necessari o inutili?”

CORRELATI: 8 terapie alternativa salute mentale, ha spiegato

Madhere riconosce l’attuale mancanza di regolamento e dice di essere molto cauta gli esperti che si riferisce i suoi pazienti, che attesta personalmente a ciascuno di essi, da dentista a dietista a facialist. Ancora, come con qualsiasi medico, si dovrebbe ricercare un chirurgo plastico per essere sicuri che lui o lei ha completato una fellowship in chirurgia plastica ed è certificata. Lo stesso vale per eventuali trattamenti alternativi o i servizi che un chirurgo si riferisce a: assicuratevi di conoscere le credenziali del provider e se qualsiasi tecnologia o farmaci coinvolti sono approvato dalla FDA, Shafer consiglia.

“Nella maggior parte dei casi, penso che sia sano per i pazienti a pensare fuori della scatola, fintanto che essi non sono sottoposti a liposuzione in di qualcuno cucina o avendo olio motore di tipo industriale iniettato nel loro labbra,” dice.